La Cessione del quinto: quando si ha diritto a chiedere il rimborso

Se hai rinegoziato o estinto anticipatamente un finanziamento con la Cessione del quinto potresti aver diritto ad un rimborso delle spese dalla tua Banca

Sono numerose le pronunce dell’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) a favore dei Privati per il recupero dei ratei non goduti nelle cessioni del quinto rinegoziate o estinte anticipatamente.

In forza di quanto stabilito dal Testo Unico Bancario (art.125-sexies del D.Lgs. n. 385/93), al Consumatore, in caso di estinzione anticipata, devono essere restituite tutte le voci di spesa, comunque denominate, che maturano nel tempo, in misura proporzionale alla durata residua o alle rate residue del finanziamento.

Inoltre, in presenza di commissioni o spese non indicate in modo chiaro e comprensibile nel contratto (e che quindi non è possibile stabilire a quale prestazione si riferiscano, magari perché indicate cumulativamente), l‘Arbitro Bancario Finanziario ha stabilito che la relativa clausola potrà essere imputata a prestazioni e comportamenti riguardanti la fase di esecuzione del rapporto, e quindi recuperate per la parte non goduta a seguito dell’estinzione anticipata.

Per gli oneri assicurativi l’ABF ha ribadito che l’intermediario – e non la sola Società di assicurazione – è tenuto a restituire i premi assicurativi già pagati dal cliente ma non ancora maturati al giorno in cui il cliente stesso aveva rimborsato anticipatamente il finanziamento. Infatti il contratto di finanziamento e quello assicurativo sono tra loro collegati, in quanto mirano al conseguimento dello stesso risultato economico-sociale, consistente nella concessione del finanziamento richiesto.

Se nel tuo contratto di cessione del quinto rinegoziato sono presenti tali vizi, hai diritto a richiedere:

  • La restituzione delle commissioni di intermediazione già pagate ma non ancora maturate al momento del rimborso anticipato;
  • La restituzione delle spese assicurative già pagate ma non maturate al momento del rimborso anticipato.

Verificarlo è semplice, basta avere:

  • Il contratto di cessione del quinto;
  • Il documento di sintesi;
  • Ultime buste paga.

In 15 giorni i nostri professionisti eseguiranno un’analisi preliminare, gratuita e non vincolante, volta alla verifica di dette anomalie, e l’ammontare del rimborso che è possibile richiedere.

La perizia tecnica-legale dei nostri professionisti metterà in evidenza le violazioni riscontrate nel contratto di cessione del quinto che serviranno per fondare la lettera di reclamo da inviare alla Banca, avviando così la fase di negoziazione e trattative, finalizzata ad ottenere il rimborso dovuto in via bonaria, cioè senza ricorrere in Tribunale.

Qualora le trattative non dovessero andare a buon fine, perchè la Banca non risponde al reclamo oppure offre una cifra insoddisfacente per il cliente, gli avvocati di Proservice360 provvederanno a depositare il ricorso presso l’ABF.

L’Arbitrato Bancario e Finanziario è un sistema stragiudiziale di risoluzione delle controversie alternativo al Tribunale, introdotto nel 2009 dalla Banca d’Italia, più vantaggioso per i Privati, per almeno due ragioni:

  1. i costi di avvio del procedimento sono più bassi;
  2. tempi di decisione sono molto più veloci: dopo avere avviato il ricorso presso la segreteria tecnica competente, la Banca ha a disposizione 45 giorni per inviare le proprie controdeduzioni. Entro 60 giorni dall’invio delle controdeduzioni il Collegio deve emettere la pronuncia. La Segreteria tecnica comunica alle parti la decisione completa della motivazione entro 30 giorni.

La Proservice360 è a disposizione dei privati e delle aziende per offrire una consulenza a 360 gradi e una strategia su misura del cliente che segua l’evolversi del rapporto con la propria banca. Chiama allo 06.92928586, o allo 392.8153037 o scrivi a info@proservice360.it, per avere professionisti competenti dalla tua parte!

Servizi per le aziende

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda a difendersi dagli Istituti di credito

Servizi per le aziende
Servizi per i privati

Scopri come i nostri professionisti verificano le irregolarità nei vostri contratti bancari per ottenere la migliore difesa

Servizi per i privati


Area/ee di interesse

AREA LEGALEAREA FINANZIARIA

Di |2018-12-06T16:10:51+02:005 Dicembre, 2018|Area Legale, BLOG|
RICHIEDI INFO 392.81.53.037